Storia

La nostra storia

Un racconto che ha inizio più di 300 anni fa quando, nel comune di Serrara Fontana, nella parte più alta più alta dell’isola d'Ischia, in luoghi ancora incontaminati, nasceva la Cantina Raustella.

Tra le grotte scavate nel cuore del Monte Epomeo antichi ischitani, saggi contadini, hanno dato inizio alla produzione del vino con i sistemi dei padri, tra questi vi era nonno Francesco Mattera, in dialetto soprannominato “Raustella” che significa aragosta perchè le sue guance erano sempre di un bel colorito rosso acceso. Nella sua cantina sino all'età’ di 90 anni ha continuato a produrre il meraviglioso "nettare degli Dei" tramandandone i segreti e la passione alla sua famiglia e alle future generazioni che ne conservano il prezioso ricordo. La cantina oggi è un luogo dove tradizione e innovazione convivono armoniosamente. Una cantina capace di raccontare passato, presente e futuro della famiglia Mattera. Completamente restaurata dal figlio Giuseppe, appassionato di oggettistica antica, essa è un luogo magico e unico nel suo genere, diventato scrigno di antiche tradizioni agricole dove sono valorizzate le strutture necessarie per la vinificazione ed esposti tantissimi oggetti di antiquariato nonché antichi utensili collezionati negli anni che sono espressione di storia della vita contadina ischitana e non solo.